Home2021-09-13T18:21:29+02:00

La Scuola

IMUSE propone corsi di violino, viola, violoncello e pianoforte ai giovani talenti che desiderano essere ammessi ai corsi accademici e preaccademici dei conservatori italiani (AFAM). Attraverso un percorso formativo personalizzato, gli studenti potranno acquisire tutte le competenze teoriche e tecniche necessarie al superamento dell’esame di ammissione senza debiti formativi.
Il progetto nasce con l’intento di garantire, grazie ad un team di insegnanti affermati nel panorama musicale internazionale, una didattica di alto livello attraverso lezioni di strumento, musica d’insieme, teoria e solfeggio, armonia e storia della musica. L’obiettivo è quello di fornire a ogni studente tutte le conoscenze teoriche e pratiche utili a intraprendere la professione di musicista, sviluppando fin dalla giovanissima età le abilità e le competenze fondamentali per l’apprendimento della teoria e delle tecniche strumentali. Gli studenti potranno approfondire le loro conoscenze frequentando workshop e masterclass tenuti da concertisti di livello internazionale e avranno la possibilità di esibirsi durante concerti pubblici. Con il Conservatorio G. Verdi di Torino è già attiva una convenzione che consente agli studenti non soltanto la possibilità di essere ammessi agli esami di certificazione ma anche l’opportunità di entrare in contatto con un’istituzione di grande pregio didattico e artistico, loro prossimo step nel percorso educativo e di crescita.

Scopri di più

La Scuola

IMUSE propone corsi di violino, viola, violoncello e pianoforte ai giovani talenti che desiderano essere ammessi ai corsi accademici e preaccademici dei conservatori italiani (AFAM). Attraverso un percorso formativo personalizzato, gli studenti potranno acquisire tutte le competenze teoriche e tecniche necessarie al superamento dell’esame di ammissione senza debiti formativi.
Il progetto nasce con l’intento di garantire, grazie ad un team di insegnanti affermati nel panorama musicale internazionale, una didattica di alto livello attraverso lezioni di strumento, musica d’insieme, teoria e solfeggio, armonia e storia della musica. L’obiettivo è quello di fornire a ogni studente tutte le conoscenze teoriche e pratiche utili a intraprendere la professione di musicista, sviluppando fin dalla giovanissima età le abilità e le competenze fondamentali per l’apprendimento della teoria e delle tecniche strumentali. Gli studenti potranno approfondire le loro conoscenze frequentando workshop e masterclass tenuti da concertisti di livello internazionale e avranno la possibilità di esibirsi durante concerti pubblici. Con il Conservatorio G. Verdi di Torino è già attiva una convenzione che consente agli studenti non soltanto la possibilità di essere ammessi agli esami di certificazione ma anche l’opportunità di entrare in contatto con un’istituzione di grande pregio didattico e artistico, loro prossimo step nel percorso educativo e di crescita.

Scopri di più

Requisiti di ammissione e esami intermedi

L’accesso alla scuola è determinato dal superamento di un test di ammissione che si svolge entro la fine del mese di settembre. Se lo studente non ha intrapreso alcun percorso di studi musicali in precedenza, il test è attitudinale. Una volta ammesso, ogni studente dovrà sostenere esami trimestrali di strumento di fronte a una commissione formata dai docenti della scuola. L’esame annuale finale ospiterà anche un docente di conservatorio in qualità di commissario esterno. Per le materie teoriche obbligatorie è previsto un test a fine corso. Il mantenimento dello status di iscritto dipenderà dall’esito di tali prove.
Gli studenti che conseguono la votazione “Eccellente” potranno richiedere una borsa di studio parziale, dietro presentazione del modulo ISEE.

Contattaci

Requisiti di ammissione e esami intermedi

L’accesso alla scuola è determinato dal superamento di un test di ammissione che si svolge entro la fine del mese di settembre. Se lo studente non ha intrapreso alcun percorso di studi musicali in precedenza, il test è attitudinale. Una volta ammesso, ogni studente dovrà sostenere esami trimestrali di strumento di fronte a una commissione formata dai docenti della scuola. L’esame annuale finale ospiterà anche un docente di conservatorio in qualità di commissario esterno. Per le materie teoriche obbligatorie è previsto un test a fine corso. Il mantenimento dello status di iscritto dipenderà dall’esito di tali prove.
Gli studenti che conseguono la votazione “Eccellente” potranno richiedere una borsa di studio parziale, dietro presentazione del modulo ISEE.

Contattaci

News

Scopri di più

I Nostri Docenti

Scopri di più

I Corsi

  • Corso di Violino

  • Corso di Viola

  • Corso di Violoncello

  • Pianoforte

  • Teoria e solfeggio

  • Armonia e analisi

  • Storia della Musica

  • Musica da camera

  • Strumento secondario

Scopri di più

I Corsi

  • Corso di Violino

  • Corso di Viola

  • Corso di Violoncello

  • Pianoforte

  • Teoria e solfeggio

  • Armonia e analisi

  • Storia della Musica

  • Musica da camera

  • Strumento secondario

Scopri di più

Gallery

Torna in cima